CERCA C.A.T./AGENZIE :
GUIDA ALLA SCELTA DEL PRODOTTO
Domanda 1: utilizzo del prodotto
tipologia del prodotto:
non specificata
caldaia per riscaldamento ambiente e produzione acqua calda sanitaria
caldaia per solo riscaldamento ambiente
scaldabagno
Domanda 2: tipologia di installazione
installazione del prodotto:
non specificata
da installare su parete (pensile)
da installare su pavimento (a basamento)

Domanda 3: luogo di installazione
luogo di installazione:
non specificata
da installare internamente all'edificio
da installare esternamente all'edificio
da installare esternamente all'edificio ad incasso
Domanda 4: superficie da riscaldare
ipotizzata un'altezza dei locali pari a 2,70 metri:
non specificata
inferiore a 200 m2
compresa fra 200 m2 e 260 m2
compresa fra 260 m2 e 300 m2
compresa fra 300 m2 e 330 m2
oltre 330 m2 oppure riscaldamento di una pluralità di unità immobiliari
Domanda 5: produzione di acqua calda sanitaria
utilizzo dei punti di erogazione:
non specificata
si prevede una scarsa contemporaneità di più punti di erogazione dell'acqua calda
si prevede di utilizzare contemporaneamente più punti di erogazione dell'acqua calda o si devono riempire vasche da bagno con capacità lorda fino a 170-180 litri
si prevede di utilizzare contemporaneamente più punti di erogazione dell'acqua calda o si devono riempire vasche da bagno con capacità lorda superiore a 170-180 litri (es. vasche angolari), oppure alimentare docce idromassaggio ad elevata portata d'acqua
Domanda 6: tecnica di funzionamento
tecnica di funzionamento:
non specificata
tradizionale
a condensazione
ecologica


cliccare sul pulsante 'cerca' per visualizzare i prodotti compatibili con i requisiti indicati

Le indicazioni che emergono da questa guida sono da ritenersi puramente informative e non esaustive; occorre infatti che vengano rispettate le prescrizioni di cui alla legislazione tecnica e giuridica vigente. In aggiunta occorre considerare altri aspetti tecnici e normativi, quali ad esempio i sistemi e le predisposizioni edili e/o meccaniche per l'adduzione dell'aria comburente, per l'areazione dei locali e per l'evacuazione dei prodotti della combustione.
Si ricorda infine che dovranno essere rispettate tutte le indicazioni di cui alla legislazione tecnica e giuridica vigente, in materia di progettazione ed installazione di impianti termici.