Related news
 
Contacts
 
IMMERGAS S.p.A.
VIA CISA LIGURE, 95 - 42041 BRESCELLO (RE) ITALY
marketing@immergas.com
23 Jan 2014

IMMERGAS: “IL PASSO IN PIU’", OLTRE LA CRISI

Immagine

Il Direttore Commerciale Angelo Zanlari traccia il bilancio dell'annata appena conclusa: "abbiamo centrato gli obiettivi". Aumentano le vendite in Italia, in netta controtendenza con l'andamento del settore.

Brescello (RE) 23 gennaio 2014 - Avere il "passo in più" per guardare oltre la crisi. Era questo l'obiettivo del budget 2013 di Immergas: ed è stato centrato.
«Alla luce delle prime analisi sui preconsuntivi di vendita in Italia e anche all'estero - spiega Alfredo Amadei, vice Presidente di Immergas – possiamo dire che nonostante la flessione pesante che il mercato delle caldaie per il riscaldamento domestico ha subito in Italia (oltre il 6% di calo) Immergas ha saputo centrare gli obiettivi di budget, particolarmente competitivi, chiudendo l'anno con un incremento di vendite molto significativo per l'Italia e consolidando parecchie posizioni nei Paesi esteri».
Le difficoltà affrontate e i successi conquistati sono concetti ribaditi anche da Angelo Zanlari, Direttore Commerciale Italia di Immergas «È stato certamente un anno impegnativo, iniziato con molte nubi all'orizzonte e molte preoccupazioni. Tuttavia il nostro mix di prodotti (in testa Magis Victrix, Magis Hercules, Ares Tec), servizi e promozioni per gli oltre 20.000 soci del Caius Club ci ha consentito di crescere ancora. Siamo di fronte a problemi complessi e molte aziende distributrici a livello locale, in varie parti d'Italia, hanno sofferto molto nel 2013. Le nostre promozioni sono la conferma che Immergas investe e continuerà a investire in nuovi prodotti sempre più al passo con i tempi, come la Victrix Pro e la Victrix HT "caldaia del cinquantesimo", ma anche nelle partnership con il mondo dei distributori e con gli installatori. A loro dobbiamo il risultato che abbiamo ottenuto e a loro continueremo a riservare promozioni e iniziative speciali anche nel 2014, l'anno del cinquantesimo anniversario della fondazione di Immergas. Un anno speciale nel quale, dopo tante promozioni affidate a campioni dello sport, saranno i valori di Immergas e la sua storia la traccia guida dell'attività di marketing. A fine 2013 sono cominciate le iniziative legate alla celebrazione di questa ricorrenza, con un meeting che ha riunito a Riccione oltre 100 agenti arrivati da tutta Italia per ribadire un legame che in moltissimi casi dura da decine d'anni. Certamente la solidità che caratterizza Immergas dal punto di vista societario e la continuità nei programmi di investimento sono un buon  passaporto per aprire la porta al futuro che sarà all'insegna , per tutto il settore, di grandi cambiamenti».
Nel 2013 il Gruppo Immerfin ha registrato un fatturato consolidato in linea con il budget e con i 250 milioni di euro realizzati nel 2012. I volumi di vendita hanno superato i 310mila apparecchi venduti: il 35% circa sul mercato italiano, di cui ben oltre un terzo nel comparto dei generatori di calore ad alta efficienza.

 
Share this content

02 Dec 2013

IMMERGAS DA RECORD: 5 MILIONI DI CALDAIE VENDUTE

Immagine

Il 2013 segna il raggiungimento di un nuovo importante obiettivo produttivo e di mercato.

BRESCELLO 2 dicembre 2013 - È una caldaia modello Magis Victrix la cinquemilionesima caldaia Immergas prodotta nello stabilimento di Lentigione di Brescello (Re). Un segnale importante che indica la continuità di uno sviluppo che prosegue da quando Immergas è nata, nel 1964, e si traduce in una previsione in controtendenza per i risultati del 2013.
«Siamo di fronte ad un mercato difficile, come tutte le industrie - spiega Alfredo Amadei, vice Presidente di Immergas - ma grazie a nuovi investimenti, al positivo andamento di alcuni mercati esteri e alla nuova promozione riservata ai soci del Caius Club (oltre 15mila installatori italiani), possiamo confermare che il 2013 sarà in linea con il 2012 sia dal punto di vista delle vendite che della marginalità. E senza riflessi negativi sull'occupazione. Gli investimenti in corso dal 2014 consentiranno a Immergas di innalzare i suoi livelli di competitività anche grazie alla produzione di nuovi modelli di caldaia e all'orientamento verso le tecnologie dei sistemi ibridi e integrati. Si tratta di novità che ci aiuteranno a confermare la leadership di mercato nelle caldaie domestiche in Italia e che saranno una buona carta da giocare all'estero dove già vendiamo più del 60% della nostra produzione».
Il punto di partenza per valutare il trend 2013 è il bilancio 2012 di Immerfin, che controlla Immergas e Immergas Europe a Poprad in Slovacchia. Nel 2012 il Gruppo Immerfin ha registrato un fatturato consolidato di 250 milioni di euro. I volumi di vendita superano i 310mila apparecchi venduti: il 35% circa sul mercato italiano, di cui un terzo nel comparto dei generatori di calore ad alta efficienza.
La caldaia N° 5.000.000, prodotta e venduta, ha come testimonial la bellissima campionessa di volley Francesca Piccinini e allunga la lista dei record di Immergas. Segna infatti un'altra performance positiva dopo la caldaia N° 1.000.000 nel 1997, la N° 2.000.000 nel 2002, la N° 3.000.000 nel 2006 e la N° 4.000.000 nel 2009; un chiaro indice che la produttività è aumentata.
«La nuova organizzazione produttiva e lo sviluppo delle politiche commerciali sono il nostro modo di rispondere alla crisi – commenta Alfredo Amadei – con un focus sempre più accurato ai servizi dedicati a rivenditori e installatori che rientrano a pieno titolo nelle attività del Caius Club. Inoltre, con la ricerca di ulteriori opportunità all'estero prevediamo risultati complessivamente positivi anche nel 2014».

 
Share this content

21 Nov 2013

PROENERGY+: IMMERGAS PORTA A BARI L’ALTA FORMAZIONE PER I PROFESSIONISTI DEL SETTORE

Immagine

Nella sede dell'azienda reggiana è stato installato un impianto fotovoltaico caratterizzato da innovative tecnologie di integrazione architettonica.

Bari 21 novembre 2013 – E' in corso l'evento fieristico Proenergy+ che proseguirà fino al 23 novembre negli spazi espositivi della Fiera del Levante.
Immergas, azienda leader in Italia nel settore del riscaldamento domestico, non poteva mancare all'importante evento fieristico del capoluogo pugliese, che rappresenta una delle principali manifestazioni del settore idrotermosanitario dell'Italia meridionale.

Nello stand è presente la Caius Biga Immergas, nella quale è possibile vedere e conoscere i prodotti dell'azienda. In particolare saranno presentate le nuove soluzioni per sistemi ibridi Magis Victrix e Magis Hercules, progettate per la realizzazione di impianti di riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria in nuove abitazioni residenziali (in conformità al D.Lgs. 28/2011 sulla riduzione dei consumi energetici). Predisposte per l'abbinamento alle pompe di calore monofase e al solare termico, queste caldaie consentono di ridurre gli spazi installativi ad uso impiantistico fornendo soluzioni sia per appartamenti di piccola metratura (Magis Victrix) che di abitazioni con superficie maggiore (Magis Hercules).

Inoltre, a Proenergy+ Immergas vuole confermarsi come punto di riferimento per tutti i professionisti: "l'alta formazione" è al centro dei convegni che si svolgono negli spazi appositamente allestiti nel polo fieristico di Bari.

Questo il programma degli appuntamenti:


*        GIOVEDÌ 21 novembre:

     

·         ore 12.30 DETRAZIONI FISCALI E CONTO TERMICO, QUALE SCEGLIERE?

·         ore 15.00 LE VERIFICHE SUGLI IMPIANTI GAS SECONDO LA NUOVA UNI 10738

                  

*        VENERDÌ 22 novembre

                                                                                                           

·         ore 11.00 SISTEMI INTEGRATI, IBRIDI E RINNOVABILI: OBBLIGHI ED OPPORTUNITÀ

·         ore 15.00 LE VERIFICHE SUGLI IMPIANTI GAS SECONDO LA NUOVA UNI 10738

 

*        SABATO 23 novembre

          

·         ore 12.30 DETRAZIONI FISCALI E CONTO TERMICO, QUALE SCEGLIERE?

 
Share this content

20 Nov 2013

A SCUOLA SI IMPARA IL LAVORO CON IMMERGAS

Immagine

50 giovani studenti in visita nella sede di Brescello nell'ambito di "PMI DAY 2013 – Industriamoci".

Brescello 20 novembre 2013 – Dai libri di scuola alla realtà delle persone che ogni giorno si impegnano per portare avanti, con il proprio lavoro, l'attività di un'azienda leader nel proprio settore: è questa l'esperienza che circa 50 ragazze e ragazzi dell'Istituto comprensivo Lepido di Reggio Emilia hanno potuto vivere grazie alla visita nella sede principale di Immergas a Brescello.
L'azienda ha accolto nei propri stabilimenti i giovanissimi studenti reggiani, che frequentano la classe terza della scuola secondaria, nell'ambito della partecipazione all'iniziativa "Pmi Day 2013 -Industriamoci" per spiegare loro come si lavora in Immergas e quanto il percorso di formazione scolastica sia fondamentale per preparare i futuri lavoratori dell'azienda di domani.
La visita è cominciata nel museo Immergas dove Lara Bertagnoli della Direzione Marketing Tecnico ha illustrato il percorso di evoluzione ed espansione seguito dall'azienda, parallelamente al settore del riscaldamento domestico, nella sua storia quasi cinquantennale. Per poi proseguire nei vari reparti produttivi, dove gli alunni hanno potuto assistere alle varie fasi della realizzazione dei prodotti.
Di seguito, nelle aule di formazione, è intervenuto il vice Presidente Alfredo Amadei, che ha portato il proprio saluto: «Avete potuto vedere la passione e la dedizione che mettono gli uomini e le donne impegnati ogni giorno a realizzare i nostri prodotti producendo al tempo stesso valore per l'azienda e per tutte le persone che ne fanno parte. La formazione, per loro come per voi, è fondamentale: tutto quello che imparate, studiate e capite in questi anni che state vivendo, sarà la base che vi servirà per la vostra professione di domani, qualunque essa sia».
Infine, a conclusione dell'esperienza, Christian Fedolfi della Direzione Risorse Umane ha risposto alle numerose domande avanzate dai ragazzi sul rapporto tra il mondo della scuola e la realtà delle aziende produttive.

 
Share this content

07 Nov 2013

L’AZIENDA DI MACELLAZIONE E VENDITA CARNI POLDI ALLAI PUNTA SUL FOTOVOLTAICO CON IMMERENERGY

Nella sede dell'azienda reggiana è stato installato un impianto fotovoltaico caratterizzato da innovative tecnologie di integrazione architettonica.

Brescello, 7 novembre 2013 - La divisione di energie rinnovabili di Immergas, ImmerEnergy, ha implementato un nuovo impianto fotovoltaico sul tetto della sede dell'azienda di macellazione e vendita di carni Poldi Allai, a Poviglio (RE), in sostituzione della precedente copertura in Eternit, che è stata smaltita.
ImmerEnergy ha realizzato per l'azienda reggiana un sistema in grado di erogare una potenza di picco di circa 100kW, che produrrà 115.000 kWh di energia all'anno.
Il 75% dell'energia prodotta, pari a 87.000 kWh verrà utilizzato direttamente dall'azienda di macellazione per i propri consumi interni, che verranno coperti per circa il 40% del fabbisogno totale dell'edificio, pari a 228.000 kWh.
«Nella fase di progettazione dell'impianto si è scelto l'impiego di tecnologia integrata con caratteristiche innovative - spiega Giorgio De Fraia, responsabile del progetto architettonico sulle coperture Poldi Allai – soprattutto perchè il connubio tra smaltimento Eternit e integrazione architettonica dell'impianto fotovoltaico prevedeva grandi vantaggi sul piano economico. I pannelli stessi costituiscono infatti la copertura del fabbricato, senza impiego di ulteriori strati in lamiera grecata o tegole.  Inoltre ci sono i vantaggi sul piano dell'efficientamento energetico dell'edificio, garantiti dalla coibentazione presente nel sistema associata ad un'elevata ventilazione sotto i moduli fotovoltaici».
L'impianto permetterà di evitare emissioni di anidride carbonica in atmosfera pari a 54.000 kg all'anno e darà la possibilità all'azienda reggiana di ottenere un risparmio di circa 20.000 euro all'anno, con un investimento che avrà un tempo di ammortamento di 6 anni.
Questo è possibile grazie all'incremento del 60% della tariffa GSE, legato all'utilizzo di metodologie di integrazione architettonica con caratteristiche innovative. L'obiettivo, per il quale il GSE ha messo a disposizione tariffe maggiorate, è quello di ottimizzare e ridurre lo spreco di materiali edili in corrispondenza di realizzazioni di impianti come questo.

 
Share this content

15 Oct 2013

LA CALDAIA IMMERGAS N° 5.000.000 REGALA DUEMILA VANTAGGI

Immagine

Brescello 15 ottobre 2013 - La caldaia Immergas N° 5.000.000 è il punto di partenza per offrire ai soci installatori del Caius Club Professional una nuova promozione che regala fino a 2.000 euro in buoni acquisto.

«Abbiamo scelto di abbinare la promozione 2013 alla nuova tappa produttiva e commerciale della storia ormai cinquantennale di Immergas - spiega Angelo Zanlari, direttore commerciale Italia - per dare un segno distintivo a un risultato certamente rilevante dal punto di vista della presenza sul mercato. Abbiamo unito alla 5 milionesima caldaia venduta l'immagine della pallavolista azzurra Francesca Piccinini per dare continuità al legame con il mondo dello sport, avviato con atleti azzurri e olimpionici del calibro di Alessandra Sensini, Paolo Pizzo e Andrea Minguzzi e prima ancora con il rugbista Andrea Masi». Il legame con il mondo del volley e con la campionessa sarà sottolineato anche dalla distribuzione di palloni "firmati" Francesca Piccinini, riservati ai distributori, per promuovere l'iniziativa presso i loro punti vendita.

Le promozioni Immergas, attivate ormai da cinque anni, erano iniziate proprio in occasione della produzione della "4 milionesima caldaia" nel 2008. «In un mercato come quello italiano che continua a vivere una fase molto complessa, nonostante gli incentivi del Governo, e che continua ad essere legato sostanzialmente al rinnovo di impianti esistenti - commenta Zanlari - Immergas ha deciso ancora una volta di essere vicino all'installatore per aiutarlo a rendere sempre più competitivo il suo prodotto, che è basato sulla qualità e sul servizio che Immergas garantisce».

 
Share this content

12 Oct 2013

IL CENTRO DI FORMAZIONE AVANZATA IMMERGAS È TRA I PROGETTI ESPOSTI NEGLI EMIRATI ARABI UNITI NELLA MOSTRA "ARCHITETTURE DEL MADE IN ITALY"

Domus Technica brilla tra le eccellenze del Made in Italy.

Brescello 12 ottobre 2013 - La Domus Technica, il Centro di Formazione Avanzata Immergas, è tra i progetti esposti ad Abu Dhabi nella mostra "Architetture del Made in Italy". La mostra è stata allestita con il contributo dell'ICE sotto l'egida del Ministero per lo Sviluppo Economico.
«È l'ennesimo riconoscimento per un investimento – spiega Alfredo Amadei vice Presidente di Immergas – che segna concretamente la volontà di investire in ricerca e sviluppo per rimanere competitivi puntando alle soluzioni più innovative, i sistemi di climatizzazione ibridi e integrati, rispettando i criteri imposti dalla sostenibilità e dalle normative sempre più precise che stanno entrando in vigore».
La mostra "Architetture del Made in Italy", aperta in concomitanza con la Missione di Sistema che porta negli EAU (Emirati Arabi Uniti) alcune centinaia di imprenditori italiani, è stata curata da Luca Zevi e organizzata da IN/ARCH - Istituto Nazionale di Architettura. Documenta l'attività di molte imprese, veri campioni del "Made in Italy", caratterizzate da una "tipologia olivettiana" quanto a dimensioni e produzione specializzata, che negli ultimi quindici anni hanno scelto di costruire i propri stabilimenti e i propri centri direzionali secondo un progetto architettonico d'eccellenza.
La Domus Technica ospita sale didattiche e dimostrative dedicate alla formazione e aggiornamento di tecnici e professionisti e alla sperimentazione.
L'edificio, progettato da Paolo Iotti e Marco Pavarani e dello studio Iotti+Pavarani di Reggio Emilia, si configura così come "laboratorio aperto", uno spazio di lavoro e accoglienza in cui le scelte distributive, tecniche e impiantistiche contribuiscono a creare una macchina sofisticata e flessibile, capace di funzionare alternativamente con le tecnologie "esposte". Così facendo produce interamente l'energia necessaria al proprio fabbisogno e contribuisce anche ad erogare energia al direzionale attiguo, che ospita gli uffici della sede Immergas.
I progetti esposti rappresentano la sezione centrale della mostra allestita per il Padiglione Italia alla "13° Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia 2012".

 
Share this content

29 Jul 2013

“INSIEME”. ECCO LA PAROLA CHIAVE PER RIMANERE LEADER

Immagine

Il bilancio del meeting nazionale dei Centri di Assistenza Immergas è positivo.

Brescello 29 luglio 2013 - Il Meeting Nazionale dei Centri di Assistenza Immergas "del decennale" (la prima edizione si è svolta nel 2004 in occasione del 40° di Immergas) ha dato ottimi risultati confermando la validità della scelta strategica che punta a sviluppare un innovativo modello di collaborazione tra l'azienda produttrice e i centri di assistenza tecnica.
"Insieme. In una sola parola, questi 10 anni di vita del Meeting Nazionale Super CAT, si possono sintetizzare così – spiega Alfredo Amadei, vice Presidente Immergas – si possono riassumere nella collaborazione che ci porta a chiedere ai nostri clienti i difetti riscontrati, fornendo servizi di supporto tecnico sempre più avanzati per dare risposte concrete. Ascoltiamo e diamo risposte a chi ogni giorno porta i nostri prodotti sul mercato. Quindi miglioriamo e confermiamo di voler essere sempre più vicini all'utente finale e ai professionisti. Il bilancio di queste attività è decisamente positivo".
Un tratto distintivo, una sinergia, che consente a Immergas e alla rete dei CAT che partecipano al progetto di rimanere, entrambi, leader sui mercati di riferimento. "Non dobbiamo dare nessun risultato per scontato anche quando, come nel caso dei Meeting Nazionale Super CAT, si tratta di un modello di collaborazione consolidato che evidenzia e accelera la soluzione dei problemi quando si verificano – aggiunge Renato Morelli, direttore service Immergas - il valore aggiunto prodotto dallo scambio tra i Centri di Assistenza Tecnica e tutti i direttori di settore Immergas ha prodotto e produrrà importanti innovazioni, anche grazie a un modello organizzativo che in dieci anni si è rivelato molto efficace".
Il Meeting Nazionale dei Centri di Assistenza Immergas 2013 ha portato nella sede di Brescello una quindicina di delegati da tutta Italia, ma il dialogo con il call center e con il portale internet, accessibile tramite password e sempre aggiornato con contenuti interattivi, è costante. I CAT Immergas, meeting a parte, sanno di avere sempre a disposizione uno staff professionale con cui confrontarsi su vari temi e problematiche, che spaziano dall'ambito strettamente tecnico a quello normativo-commerciale, dalla gestione al controllo di un'attività che abbraccia oggi ambiti sempre più vari. Un vero e proprio "forum" in cui ognuno ha libertà di parola e di critica, uno scambio alla pari e informale, utile non solo come supporto tecnico e professionale, ma anche come occasione per ritrovarsi.
La video news che racconta il Meeting Nazionale dei Centri di Assistenza Immergas 2013 è già disponibile sul canale www.youtube.com/immergasitalia.

 
Share this content

13 Jun 2013

IMMERGAS A L’AQUILA PER IL TERZO SALONE DELLA RICOSTRUZIONE

Immagine

Dal 13 al 16 giugno le soluzioni per la climatizzazione e il risparmio energetico alla più grande e importante vetrina del comparto edile in materia di ricostruzione.

Brescello 13 giugno 2013 - Dall'Emilia che cerca di sollevarsi a un anno dal sisma all'Abruzzo dove torna il Salone della Ricostruzione, giunto alla sua terza edizione. La Immergas di Brescello lancia un ponte ideale tra due aree dove è in corso la ricostruzione per offrire soluzioni innovative per la climatizzazione domestica e per il risparmio energetico.

Il Salone della Ricostruzione è la più grande e importante vetrina del comparto edile in materia di ricostruzione e si svolgerà dal 13 al 16 giugno a L'Aquila. L'evento sarà allestito nella nuova location dell'ex Italtel (Nucleo Industriale Pile), già utilizzata in occasione del Salone dei prodotti tipici dei Parchi d'Italia, evento fieristico che ha radunato negli spazi prima vuoti del complesso oltre 30mila persone.
Immergas sarà presente nello stand del proprio partner commerciale Fratelli Paolini Idrotermosanitari, dove porterà alcuni tra i propri prodotti più innovativi e la consulenza tecnica per la realizzazione di progetti adeguati alla realtà abruzzese. Lo scambio con l'Emilia sarà al centro di molte iniziative per un'azione congiunta verso la Comunità Europea che punta ad avere maggiore elasticità sulle restrizioni legate ai patti di stabilità e rilanciare le piccole e medie imprese per rimettere in moto un mondo produttivo ed economico non indifferente per i due territori.

Con 400 espositori provenienti da tutta Italia e da altri Paesi europei, 14.000 visitatori e un ricco programma culturale con oltre 50 iniziative convegnistiche nelle prime due edizioni, il Salone della Ricostruzione è diventato uno degli appuntamenti di punta per il centro Italia, all'interno del quale nomi noti delle più grandi realtà imprenditoriali del settore dell'edilizia hanno presentato le proposte più innovative per la ricostruzione pubblica e privata e per il restauro del patrimonio architettonico.

 
Share this content

07 Jun 2013

IMMERGAS SPONSOR DEL CONCERTO VERDI 200 A BRATISLAVA

Immagine

Immergas è tra i sostenitori dell'evento organizzato in occasione del 200° anniversario della nascita di Giuseppe Verdi e dei 20 anni di relazioni diplomatiche tra l'Italia e la Repubblica Slovacca.​

Brescello 07 giugno 2013 - Tra i sostenitori del progetto che celebra 200 anni dalla nascita di Giuseppe Verdi c'è anche Immergas che, con il proprio sito produttivo di Poprad, in Solvacchia, sponsorizza l'evento musicale "Verdi 200".

"Il legame tra le terre dove il Maestro è nato - spiega Leonardo Perla managing director di Immergas Europe - e la Slovacchia è rafforzato dalla presenza a Poprad dello stabilimento Immergas Europe e dalla volontà di collaborazione ribadita dal vice presidente Alfredo Amadei anche nel corso della recente visita allo stabilimento dell'Ambasciatore d'Italia a Bratislava Roberto Martini".

L'Ambasciata d'Italia a Bratislava, l'Istituto Italiano di Cultura di Bratislava e la Camera di Commercio Italo-Slovacca hanno organizzato il concerto per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi che è in programma sabato 8 giugno 2013 alle ore 19.00, presso l'Auditorium della Radio Nazionale Slovacca a Bratislava. Il concerto sarà diretto dal maestro Walter Attanasi. Tenore: Francesco Grollo. Il concerto sarà eseguito dall'Orchestra sinfonica della Radio Nazionale Slovacca e dal famoso Coro di Lúčnica con la soprano Minerva Moliner Ferrer.

L'evento è organizzato in occasione del 200° anniversario della nascita di Giuseppe Verdi e dei 20 anni di relazioni diplomatiche tra l'Italia e la Repubblica Slovacca, sotto il patrocinio del Ministro degli Affari Esteri Slovacco Miroslav Lajčák, del Ministero della Cultura della Repubblica Slovacca, del Comune di Bratislava, con il sostegno di importanti ditte italiane come Slovenske Elektrarne (gruppo Enel), VUB Banca (gruppo Banca Intesa), Ferrero, Kosit, Immergas, Brovedani, Velaworks e Giocaffè.

 

 
Share this content

03 Jun 2013

"SOTTO RETE” CON IMMERGAS

Immagine

La schiacciatrice azzurra Francesca Piccinini è la testimonial che accompagnerà le nuove iniziative promozionali.


Brescello 03 giugno 2013 - La schiacciatrice azzurra Francesca  Piccinini entra nel "super team" di testimonial legati al mondo dello sport che Immergas ha scelto per ribadire i valori chiave di un'azienda che punta sull'eccellenza e sul "made in Italy" da quasi 50 anni. "Bisogna prima di tutto crederci e per noi continuare a crederci, anche in questo momento non facile, significa poter guardare negli occhi i nostri collaboratori e sapere che c'è un futuro da condividere in Immergas per tutti noi – ha spiegato Alfredo Amadei, vice Presidente di Immergas nel corso dell'incontro con Francesca Piccinini durante la visita in azienda della campionessa – centreremo questi obiettivi se saremo capaci di non tradire le nostre origini e avremo la volontà di fare sempre meglio. Sono questi i punti di riferimento che ci avvicinano a campioni come Francesca Piccinini".
La carriera di Francesca Piccinini è iniziata nel 1991 con la squadra del Robur Massa, in Serie D. In vent'anni da titolare in serie A ha vinto di tutto: 4 scudetti, Coppa Italia (2 volte), Supercoppa Europea, Coppa delle Coppe, Coppa del Mondo e Mondiali. Ha partecipato alle Olimpiadi, l'ultima quella di Londra 2012. Ha giocato in Brasile per un anno. "Sicuramente impegno e spirito di sacrificio portano a grandi risultati – ha aggiunto Francesca Piccinini – nello sport ma anche nella vita delle imprese. Ho visto da vicino come nascono i prodotti Immergas, ho visto al lavoro uomini e donne che sanno di avere un impegno preciso nei confronti di chi utilizzerà il frutto del loro lavoro per avere un clima migliore nella casa dove vive ogni giorno. Lavorare tutti con responsabilità mi pare un buon punto di partenza. In azienda, come in campo, serve un leader ma deve avere intorno una squadra e tutti devono crederci, ogni giorno, aver voglia di fare al meglio ogni cosa, anche quelle piccole, andare avanti. Da italiana dico che nello sport e nel mondo delle imprese non abbiamo nulla da invidiare a nessuno. La nostra voglia di fare ci aiuterà a superare anche questo periodo che è difficile e complesso".
Dopo il calcio, con Brescello, Lentigione e Modena, il rugby con Andrea Masi, la scherma con Paolo Pizzo, la lotta greco romana con Andrea Minguzzi e il windsurf con Alessandra Sensini, sarà quindi la pallavolista Francesca Piccinini a lanciare le iniziative promozionali rivolte ai distributori e dedicate ai Soci installatori. "Con Francesca Piccinini abbiamo realizzato le immagini che accompagneranno le promozioni 2013 – spiega Ettore Bergamaschi, direttore Marketing Operativo & Comunicazione Immergas - e questa scelta parte dal bilancio dell'abbinamento tra sport e impresa che in questi anni si è rilevato ampiamente positivo. Da tre anni ci muoviamo in questa direzione e abbiamo visto concretarsi importanti obiettivi di vendita e fidelizzazione dei clienti. I messaggi che i testimonial sportivi veicolano sono positivi. È cambiato lo sport ma c'è un filo conduttore: sono campioni "made in Italy", di alto profilo, riconosciuti eccellenti nel loro sport come sono riconosciute eccellenti le nostre produzioni".
A breve disponibile sul canale youtube.com/immergasitalia la video news della pallavolista, che vanta quasi 500 presenze in campo con la Nazionale, accolta dal vice Presidente Alfredo Amadei, in visita ai reparti produttivi dello stabilimento di Brescello per vedere da vicino come nascono i prodotti Immergas.

 
Share this content

28 May 2013

IMMERGAS È SU FACEBOOK: “MI PIACE”

Dopo i canali aziendali su YouTube e Twitter debutta anche il profilo ufficiale "Immergas Italia" su Facebook.

Brescello 28 maggio 2013 - Vedere in tempo reale l'inaugurazione dello stand Immergas alla fiera Astanabuild 2013 in Kazakistan, la linea di produzione dello stabilimento di Brescello, i corsi di formazione nella Domus Technica oppure l'impianto fotovoltaico che rende le unità produttive Immergas "più green" e molto altro ancora, da oggi è più facile grazie al nuovo profilo ufficiale Immergas Italia su Facebook.

"È una scelta in linea con le nostre esperienze di comunicazione che è basata sui contenuti – spiega Ettore Bergamaschi, Direttore Marketing Operativo & Comunicazione Immergas – il legame con gli installatori, i rivenditori e con tutto il mondo Immergas è nel DNA aziendale, da decenni. Quasi 100.000 persone sono passate dallo stabilimento di Brescello dove si tengono gli incontri di aggiornamento ma oggi possiamo fare ancora di più: possiamo dialogare in tempo reale. E per farlo basterà un clic su "mi piace" nella pagina Facebook di Immergas per lasciare commenti, fare domande e ottenere risposte immediatamente".
In Italia i "frequent user" di social network sono tantissimi e siamo al top nel mondo per tempo passato su Facebook. Su 37 milioni di italiani che frequentano il web, per oltre la metà quotidianamente, ben 16,8 accedono in mobilità da smartphone o tablet. Non a caso i social network per le aziende sono la nuova frontiera del rapporto con i clienti. In Italia 23 milioni di persone usano Facebook, che è il social network più diffuso. "Le possibili espansioni – commenta Alfredo Amadei, vice Presidente di Immergas – sono infinite. Stiamo camminando sulla strada dell'innovazione con convinzione. Anche la comunicazione digitale ci aiuterà nelle sfide che abbiamo davanti: nuovi prodotti, nuove normative e nuovi modelli di dialogo che, a un passo dai primi 50 anni di Immergas, ci sembrano scelte irrinunciabili. I clienti comprano un prodotto ma la storia di Immergas dimostra che scelgono in base al valore aggiunto dato dal servizio, che sarà sempre più decisivo anche grazie al dialogo in tempo reale, reso più semplice dalle tecnologie digitali. La pagina Facebook di Immergas è una nuova porta d'accesso per entrare nel mondo Immergas ma non è la sola".
Il primo passo nel mondo dei social network è stato il canale aziendale youtube.com/immergasitalia. In poco più di un anno sono stati caricati ben 30 video tra video corporate, video prodotto e video news per un totale di oltre 35mila visualizzazioni con punte di gradimento (quasi 6.000 accessi) per il video corporate, il più innovativo dei biglietti da visita che Immergas usa per presentarsi. Tutta la video gallery Immergas continua ad arricchirsi mese dopo mese e saranno sviluppati nuovi format per soddisfare le esigenze di comunicazione in occasione di eventi, lanci di prodotti, fiere e convention.
"Il team Immergas che sviluppa le attività sui social media - spiega Ettore Bergamaschi Direttore Marketing Operativo & Comunicazione Immergas – attraverso @immergasitalia in pochi mesi ha già lanciato oltre millecinquecento tweet (una media di 20 informazioni al giorno che spesso rimandano a pagine internet di approfondimento). Si tratta in gran parte di notizie di grande utilità per gli installatori, informazioni tecniche e normative di uso quotidiano. È uno strumento veloce e pratico che raggiunge direttamente gli utilizzatori e che sarà ulteriormente arricchito in futuro". Nella pagina Twitter di Immergas si potranno scoprire eventi e novità in anteprima e seguire eventi (anche live). Diventare follower di @immergasitalia è facilissimo, basta un clic.

 
Share this content

19 Apr 2013

IMMERGAS PORTA IL SISTEMA INTEGRATO A ENERGYMED

Alla Fiera d'Oltremare a Napoli le nuove soluzioni integrate per la climatizzazione sono state al centro del meeting conclusivo.

Brescello 19 aprile 2013 - Immergas ha partecipato alla fiera EnergyMed, "la Mostra Convegno sulle Fonti Rinnovabili e l'Efficienza Energetica" che si è appena conclusa a Napoli. EnergyMed, giunta alla VI edizione, ha consolidato il ruolo di principale appuntamento sull'Energia nel bacino del Mediterraneo con oltre 21mila visitatori e un'area espositiva che supera gli 8.000 metri quadrati. EnergyMed si rivolge a un pubblico di visitatori qualificati e operatori del settore con un vasto programma congressuale e numerosi eventi speciali che hanno impegnato Immergas con lo show room mobile "Caius Biga" per toccare con mano i prodotti e con la partecipazione attiva ai convegni tecnici.
All'edizione 2013 di EnergyMed gli specialisti di Immergas hanno portato un contributo per analizzare il tema dell'efficienza energetica nel corso del meeting "Impianti termici: nuove opportunità e normative per i tecnici del settore" organizzato da CLAAI e dal Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Napoli. Nella giornata conclusiva di EnergyMed hanno partecipato al convegno l'ing. Alberto Montanini, vice Presidente Assotermica e Direttore Normative e Rapporti Associativi Immergas, che ha concentrato il suo intervento sulle opportunità del nuovo conto energia termico e l'ing. Valentina D'Acunti, esperta di normative Assotermica  e responsabile strategie normative Immergas, che ha analizzato la tematica della verifica dell'idoneità degli impianti a gas esistenti in ottemperanza alla nuova norma UNI 10738:2012.
"Le nuove soluzioni Immergas, partendo dalle tecnologie climatiche integrate – spiega Alberto Montanini, Direttore Normative e Rapporti Associativi Immergas - sono l'insieme di varie tecnologie, pompa di calore, caldaia a gas, impianto solare termico, impianto fotovoltaico, deumidificatori, gestite da un unico cervello che sceglie di volta in volta la fonte più conveniente energeticamente per garantire comfort e minori consumi. È questa la chiave che apre il futuro rispondendo alle normative (es. D.Lgs. 28/11) che a seconda degli interventi effettuati impongono un crescente sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili. Pertanto, di fatto, si dovrà andare sempre più verso sistemi che combinano fonti rinnovabili a quelle tradizionali". Dal meeting che si è svolto a Napoli è uscita la conferma che le tecnologie climatiche integrate consentono di aumentare il valore dell'immobile in quanto aumenta la classificazione energetica del sistema edificio-impianto. "Vantaggi ancor più evidenti nelle aree climatiche come il Sud Italia – conclude Valentina D'Acunti, responsabile strategie normative Immergas - dove l'integrazione tra diverse fonti di riscaldamento e refrigerazione sviluppa in modo ottimale i vantaggi economici e di comfort abitativo".
Alla fiera EnergyMed Immergas, oltre ai suoi esperti, ha portato anche la "Caius Biga", lo show room mobile ideato per esporre le novità Immergas  in modo semplice e flessibile in contesti diversi: dalle fiere alle iniziative commerciali su base locale in accordo con i rivenditori. La "Caius Biga" al suo interno espone sei caldaie Immergas e tutti gli accessori collegati. "In media la Caius Biga è impegnata per 140 giornate espositive l'anno e copre 50.000 km l'anno, sempre e solo in Italia – commenta Marco Rossi, marketing tecnico Immergas – è una soluzione che ha dimostrato sul campo di essere un utile supporto alle attività commerciali. Alla fiera EnergyMed, ad esempio, la Caius Biga ha occupato un'area espositiva interna al padiglione centrale diventando in pratica uno stand, punto d'incontro con i prodotti Immergas, semplicissimo da usare e da posizionare".

 
Share this content

08 Apr 2013

IMMERGAS FORMAZIONE SI PRESENTA

E' partito il primo ciclo di corsi F-Gas obbligatori per gli installatori. Quattro giornate full immersion alla Domus Technica di Brescello (RE). Promossi oltre il 90%. In calendario anche corsi FER e per la formazione continua dei professionisti.

Brescello 08 aprile 2013 - La Domus Technica Immergas nel 2013 diventerà un punto di riferimento a livello nazionale per l'Alta Formazione nel settore termotecnico. Le nuove normative impongono infatti percorsi obbligatori di certificazione e qualificazione dei professionisti che Immergas offre seguendo una formula più che consolidata grazie alla collaborazione, ormai ultradecennale, di tutti i professionisti del settore (60 corsi nel 2012 con oltre 1.000 partecipanti). "La nuova struttura dei corsi e i nuovi servizi formativi che offriamo – spiega Alfredo Amadei, vice presidente Immergas - è la naturale evoluzione di un percorso avviato in Immergas dalla fine degli anni Ottanta. Abbiamo organizzato centinaia di corsi e ne siamo orgogliosi perché tutti i professionisti di tutta Italia ci riconoscono oggi come partner nelle loro attività: noi diamo loro conoscenza e loro ci restituiscono idee, osservazioni e impegno. E' uno scambio alla pari tra pari".
Immergas con la creazione della Domus Technica nel 2010 ha messo in campo un team di quasi 50 tecnici impegnati costantemente nella ricerca delle formule migliori per formare e informare. "Grazie al lancio di Progetto Formazione Immergas – spiega Marcello Candi, Direttore Marketing Tecnico Immergas - i corsi che erano riservati ai soli soci del Caius Club diventano aperti a tutti i progettisti, manutentori e installatori. I partecipanti ai corsi potranno contare su docenti qualificati, su un'organizzazione unica e su una struttura didattica straordinaria per conseguire le abilitazioni che le nuove normative impongono. Il progetto formativo è stato sviluppato in collaborazione con altri istituti specializzati ed associazioni (IIS, ICIM, CNA e Smart Technologies Training). I docenti Immergas sono qualificati da Organismi di Certificazione indipendenti. Seguono corsi di formazione, sono sempre aggiornati sulle novità tecnico-normative del settore, si specializzano nelle tecnologie che trattano e vantano anni di esperienza in attività didattico-formative".
I corsi di Qualificazione sono basati su programmi definiti dalle normative nazionali ed europee . Il primo catalogo corsi Progetto Formazione Immergas si articola in tre aree:

  • CERTIFICAZIONE F-GAS - GAS FLUORURATI AD EFFETTO SERRA per chi installa e cura la manutenzione di macchine che contengono fluidi frigoriferi F-GAS
  • QUALIFICAZIONE FER - FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI per chi installa impianti solari termici, solari fotovoltaici, pompe di calore
  • FORMAZIONE CONTINUA PROGETTISTI ideati al fine di permettere di conseguire crediti formativi.

    A fine 2012 sono partiti i corsi per ottenere la certificazione F-GAS: "La percentuale di esami sostenuti con esito positivo - aggiunge Marcello Candi – è oltre del 90%. I corsi si sono dimostrati validi dal punto di vista della formazione teorica e delle esercitazioni pratiche". L'esame è condotto da un Organismo di Certificazione terzo e consente di conseguire la Certificazione relativa alla Categoria I, che permette di svolgere qualsiasi attività su qualunque tipo di impianto di refrigerazione, condizionamento dell'aria e pompa di calore. I vantaggi sono legati anche alla formula che concentra in 4 giornate consecutive le lezioni e l'esame (che prevede una prova scritta e una pratica).
    Per le imprese (ditte installatrici e di manutenzione) le spese per i corsi di aggiornamento professionale sono deducibili fino al 100% sia dall'IRPEF che dall'IRES e dall'IRAP (contattare comunque il commercialista di fiducia sulle modalità). Per i lavoratori autonomi (es. progettisti) le spese di partecipazione a convegni, congressi e simili o a corsi di aggiornamento professionale, incluse quelle di viaggio e soggiorno, sono deducibili nella misura del 50%. Tutte le informazioni sui corsi (calendari e programmi completi con tutte le specifiche, prezzi di listino e modalità di pagamento) sono disponibili anche on-line www.formazioneimmergas.com.
 
Share this content

02 Apr 2013

IMMERGAS EXPANDS IN AUSTRALIA

Immagine

IMMERGAS EXPANDS IN AUSTRALIA

The group located in Brescello has signed an agreement with Hunt Heating in Melbourne which will import five gas boilers especially designed for the Asia Pacific market.  New Immergas show room and new development plans.

 

Brescello 2nd April 2013 - Immergas enters as a protagonist in the Asia Pacific market and signs an agreement with the Australian Hunt Heating to develop gas boiler sales starting from the state of Victoria. The official announcement will be given together by Immergas and Hunt Heating during a meeting on April 5th on the occasion of the new show room inauguration, a test room dedicated to Immergas products in Keysborough, an industrial district near Melbourne.

 

"We are proud to bring Immergas brand to Australia – explains Hunt Heating general manager Paul Linley – and can see good opportunities for the product range studied for the Australian market thanks to the innovative technical characteristics and the quality-price rate". "The exclusive commercial bond with Hunt Heating - comments Andrea Benassi, Immergas International Business Development director – was born from an accurate analysis of the Asia Pacific market started in 2011 which will offer to Immergas new landing places. The objective is set to 4thousand boilers sold per year with a development plan on a multi-year basis (until 2017) which will extend to New Zealand too". "Immergas has been present on international markets since 1991 – explains  Alfredo Amadei, Immergas vice president – today we have 9 foreign subsidiaries. Our network which covers 30 countries will grow further and in 2013 we expect a great impulse in Australian sales".  

 

Hunt Heating is therefore Immergas new importer in Australia and, according to the first sale tests, "Made in Brescello" products have been positively welcomed. The first models designed and manufactured by Immergas Research and Development team especially for the Australian market are HE 30 System External X and SE 32 System External X, both gas boilers characterized by an innovative steel container which allows outdoor mounting with maximum safety as it is required in the Australian homes, but in a short time Immergas Australia range will reach 5 models with the introduction of the new HE 30 Combi Internal, HE 30 System Internal X and SE 32 System Internal X. All Immergas boilers have achieved the technical certifications required by the Australian market. 

 
Share this content

22 Feb 2013

UN TWEET DA IMMERGAS “BRAVA ALESSANDRA”

Immagine

La campionessa di windsurf è la testimonial dell'azienda dal 2012. Il calendario 2013 con caldaie e impianti solari è richiestissimo.

Brescello 22 febbraio 2013 - Un tweet da @immergasitalia per augurare alla campionessa olimpica Alessandra Sensini buon lavoro ai vertici del CONI è partito dalla Immergas di Brescello che dal 2012 ha scelto l'atleta grossetana come testimonial. "Ha vinto lo sport e l'elezione di Alessandra Sensini e Fiona May nella Giunta esecutiva del Coni è un segnale importante anche per chi come Immergas lega da moltissimi anni la sua immagine aziendale ai campioni veri, quelli che sanno unire ai risultati uno stile di vita che può essere un riferimento" così Alfredo Amadei, vice presidente di Immergas. Nel 2012, prima delle Olimpiadi di Londra l'azienda aveva scelto di abbinare alla campionessa di windsurf un progetto di sostegno al rinnovamento del parco caldaie. Una promozione che si è trasformata in una sponsorizzazione: "Siamo felici di aver incontrato Alessandra Sensini e di aver costruito programmi che continueranno anche nel 2013 - commenta Ettore Bergamaschi, direttore marketing operativo & comunicazione Immergas - la nomina ai vertici del CONI è la conferma dei valori che ha portato anche nelle sue visite in Immergas: l'impegno, il lavoro costante di ogni giorno. In più è amatissima, infatti il calendario 2013 che la vede unita a tante medaglie ma anche alle caldaie e ai nuovi impianti solari Immergas è richiestissimo".

Nel corso della sua ultima visita nell'unità produttiva di Brescello (RE) Alessandra Sensini aveva detto: "Bisogna avere sempre un nuovo obiettivo davanti e per centrarlo si devono affrontare molti sacrifici. Io vivo in mare e utilizzo il vento. Rispettare l'ambiente è fondamentale per me e credo anche per Immergas".

L'olimpionica del windsurf e l'ex saltatrice in lungo hanno ricevuto rispettivamente 36 e 24 preferenze ed entrano così nell'organo esecutivo del Comitato olimpico in quota atleti.  I video di Alessandra Sensini in Immergas sono visibili sul canale youtube.com/immergasitalia.

 
Share this content

11 Jan 2013

IMMERGAS E IMMERENERGY: A TUTTO SPORT ANCHE CON REGGIANA E LENTIGIONE

Immagine

Immergas e Immerenergy nelle curve laterali dello stadio di Reggio Emilia.

 

Brescello (Reggio Emilia) 11 gennaio 2013 - Immergas è entrata nel pool di aziende che sostengono il progetto lanciato dal presidente di A.C. Reggiana 1919 S.p.A. Alessandro Barilli attraverso un contratto commerciale che prevede l'installazione nelle due "curve laterali" dello stadio di Reggio Emilia di quattro grandi pannelli (69 metri di lunghezza e 3,5 metri di altezza). Due pannelli con i marchi Immergas e Immerenergy sono orientati verso l'interno dello stadio e due verso l'esterno) .

"La localizzazione è stata scelta con grande attenzione - spiega Ettore Bergamaschi, direttore marketing operativo e comunicazione Immergas - per confermare le radici emiliane dell'azienda ma guardando al posizionamento in uno snodo strategico rispetto alla visibilità sulla grande viabilità di accesso all'Autostrada A1 e al potenziale di contatto. Lo stadio di Reggio Emilia (20.084 posti) infatti è inserito, primo del genere in Italia, ancor prima di quello della Juventus a Torino, in un grande centro commerciale integrato (I Petali), in una Multisala e ospita strutture ricreative e palestre. I grandi pannelli con i loghi Immergas e Immerenergy saranno visibili all'interno dello stadio ma anche all'esterno e dalla viabilità che circonda l'impianto fino alla stagione 2015.

Il centro commerciale I Petali che circonda lo Stadio di Reggio Emilia attira ogni anno oltre 1 milione di clienti e si posiziona ai livelli più alti di affluenza media tra le strutture no food della regione Emilia Romagna.

L'installazione è stata completata in tempo per la diretta Rai della partita Reggiana - Carpi in calendario lunedì 14 gennaio. Ai cartelloni si abbineranno altre iniziative per garantire la massima visibilità dei prodotti Immergas  e Immerenergy anche attraverso i canali della Reggiana Calcio". A.C. Reggiana 1919 S.p.A. disputa dal 2008/09 il Campionato di Prima Divisione (www.reggianacalcio.it). "Speriamo che l'esempio di Immergas possa stimolare altre realtà imprenditoriali - ha ribadito Alessandro Carra, direttore di Immerenergy – il progetto avviato dalla Reggiana  ci ha colpito per i valori che ha alla base, specialmente per la cura delle risorse del territorio e dei giovani calciatori. E' una sfida affascinante, come quella che stiamo portando avanti da alcuni anni sul fronte delle energie rinnovabili, in particolare il fotovoltaico".

Nei piani di marketing legati al territorio reggiano e all'impiantistica sportiva non bisogna poi dimenticare che Immergas sostiene anche il Lentigione Calcio. "Una squadra, un Paese, una Vita". Serve qualche altra spiegazione? No, evidentemente in quelle tre parole c'è tutta la passione che serve per arrivare al Centro Sportivo "V. Levantini" di Lentigione e tifare una squadra, i gialloblù, che fin dalle prime partite della Coppa Italia Dilettanti e del Campionato Regionale di Eccellenza stagione 2012-2013 ha dimostrato che "vuole volare in alto". Immergas è il main sponsor del Lentigione Calcio e nell'abbinamento (ben evidente nello stadio di Lentigione e sulle maglie) c'è una lunga storia di passione per lo sport che tocca il Brescello e il Modena nel calcio ma anche altri sport come il rugby (Andrea Masi), il windsurf (Alessandra Sensini), la lotta grecoromana (Andrea Minguzzi) e la scherma (Paolo Pizzo). 

 
Share this content

21 Sep 2012

THE AMBASSADOR TO ITALY VISITS IMMERGAS EUROPE

Immagine

THE AMBASSADOR TO ITALY VISITS IMMERGAS EUROPE

Alfredo Amadei: "After four years from the production start the results are growing strongly".

 

Brescello 21st September 2012 – The Italian firms that have started production units in Slovakia are writing a history of success and will be at the centre of an official visit of the Italian Ambassador in Bratislava Roberto Martini in the Poprad area. On September 27th at 9.00 am the new ambassador in charge from June

 

  Le imprese italiane che hanno avviato unità produttive in Slovacchia stanno scrivendo storie di successo che saranno al centro di una visita ufficiale di S. E. l'Ambasciatore Italiano a Bratislava Roberto Martini nell'area di Poprad. Il 27 settembre dalle ore 9 il nuovo ambasciatore che è in carica da giugno farà visita alle più importanti aziende italiane che operano con stabilimenti in Slovacchia.

 

"Lo accoglieremo in Immergas Europe, come prima visita nella zona industriale di Poprad – spiega Leonardo Perla, Managing Director di Immergas Europe e Vicepresidente della Camera di Commercio Italo Slovacca -  e dopo un incontro con il Vicepresidente di Immergas Alfredo Amadei l'Ambasciatore farà visita allo stabilimento e vedrà le linee produttive. Per noi di Immergas Europe è un grande onore ricevere la visita dell'Ambasciatore d'Italia e sarà l'occasione per ribadire i piani di sviluppo che in questi quattro anni abbiamo lanciato e realizzato". Il piano di sviluppo su scala internazionale lanciato nel 2006 da Immerfin per dare una dimensione produttiva internazionale alla Immergas di Brescello ha pienamente centrato gli obiettivi: Immergas Europe ha aperto nuove e concrete opportunità su mercati confinanti in via di ulteriore crescita (Romania, Ucraina, Ungheria, Polonia ma anche su quelli più lontani come Iran, Russia e Cina) grazie a linee di prodotto progettate e realizzate sulla base delle esigenze specifiche di quei Paesi.

 

Il fatturato di Immergas Europe è passato da 6 milioni di euro nel 2008, anno di avvio della produzione a Poprad, a 29 milioni nel 2011 e la proiezione 2012 porta le vendite a oltre 30 milioni. Le vendite sono in aumento, anche nei primi mesi del 2012. La produzione dello stabilimento slovacco è alta: 75.000 caldaie nel 2009 che sono diventate 120.000 nel 2011. La proiezione sul 2012 porta la produzione a 130.000 caldaie. Il numero di addetti è salito da 40 nel 2008 a circa 100 nel 2012. Anche grazie alla presenza nel cuore dell'Europa (in 2011 Immerfin Group, which controls Immergas and Immergas Europe, reached a turnover of about 240 million Euros +4% compared to 2010). Immergas guarda al futuro, al 2014 quando le sfide per il risparmio energetico e la sostenibilità diventeranno il vero fattore per competere rispettando le nuove normative europee in tema di climatizzazione domestica.

 
Share this content

31 Aug 2012

IMMERGAS: 1ST BIRTHDAY ON YOUTUBE

Immagine

IMMERGAS: 1ST BIRTHDAY ON YOUTUBE

It's been one year since the launch of the youtube.com/immergasitalia channel collecting almost 40 videos seen about 18thousand times all over the world. Shortly on Twitter too.

 

 

Brescello August 31st, 2012 – In 2012 the percentage of companies using YouTube as an innovative way of video communication available worldwide at any time has increased by 39% compared to 2011. One year ago, exactly on 31st August 2011, Immergas too activated a YouTube channel with video news, Immergas, Immergas Europe and ImmerEnergy company profile videos (in Italian and English), product videos and other more, all available on the user's demand, at any time day or night and worldwide. On youtube.com/immergasitalia channel there is the whole Immergas moving towards the future, and soon there will also be the Immergas museum video guide collecting nearly 50 years of industrial activity in the home heating sector.

 

In 2012, again according to the last "Global Social Media Check-up 2012" report the absolute majority of the companies (87%) has used at least one of the main social platforms to communicate with their stakeholders (clients, suppliers, employees) and it was registered the greatest growth since 2005 (year of the launch) in the use of YouTube for institutional communication. Four billions of videos seen per day, this is the dimension of the YouTube phenomenon: "We are very satisfied on how installers, designers, wholesalers have welcomed our youtube.com/immergasitalia channel, our "Immergas TV" – explains Ettore Bergamaschi Immergas Operational Marketing & Communication Manager – in the next months we'll be working on important development projects on the YouTube channel and will activate strong synergies with Twitter to give short and real time information to our followers". The new Twitter page will serve as a connection, along with www.immergas.com website, with anyone who wants always updated information on Immergas world. YouTube is the third more visited website in the world after Google and Facebook.

 

The youtube.com/immergasitalia channel has set in motion nearly 20thusand visualizations in twelve months with a good percentage of foreign accesses. The stable users are about fifty and the uploaded videos are a total of forty. "In many cases the video news are about exhibitions such as SolarExpo or Expocomfort – adds Bergamaschi – they have achieved many hundreds of visualizations (more than 1,200 for the photovoltaic roof inauguration on Immergas plant in Brescello) even though the record goes to the Immergas new corporate video presented this year at MCE exhibition in Milan coming close to 3thousand visualizations". Immergas 2.0 communication plan has just started. "It is an always updated media collection baring in mind the international dimension that the group has reached in 4 years with the start of Immergas Europe in Slovakia and with a network of 9 subsidiaries – comments Immergas Vice-president Alfredo Amadei – and it will be integrated with other thematic internet channels as the one dedicated to ImmerEnergy in the renewable energy activity area".      

 
Share this content

17 Jul 2012

NEW “ENERGETIC” ROOF: IMMERGAS DOUBLES

Immagine

NEW "ENERGETIC" ROOF: IMMERGAS DOUBLES

It is fully operating the new photovoltaic roof on Brescello's plant. Along with the one inaugurated in September 2011, it cuts consumption by 50%.

 

Lentigione di Brescello July 17th, 2012 - IMMERGAS doubles to reach new sustainability objectives: "We are working to the most advanced solutions, as the Integrated System, to create the best home climate all over the world with maximum performance and efficiency – explains Immergas Vice-president Alfredo Amadei – but we believe it is also important to make our production plants more and more compatible with the most advanced standards of environmental sustainability. One year ago we inaugurated our first photovoltaic system covering the 35% of our needs on the roof of our main production plant in Lentigione di Brescello. Today, there is a further commitment: we have installed and it is fully operating the photovoltaic roof on plant No. 2 in Lentigione di Brescello. With this further investment we can satisfy the 50% of our consumptions. And this is not all. We have definitely "green" projects to 2020 both for our products (gas boilers, heat pumps, solar and photovoltaic panels) and for our production units in Italy and abroad. This system was realized by ImmerEnergy, the division created by Immergas in 2010 for high power photovoltaic systems, proving that our photovoltaic know how is growing to guarantee the same reliability that Immergas has been guaranteeing since half a century".

 

The first system inaugurated in September 2011 has fully proved with its power of 1 megawatt that any Italian company can really give a "green signal". The second system, operating since a few weeks, has a power of almost 380 kWp. "It is made of 1,780 panels covering a surface of 2,576 sq. meters of roof – explains Alessandro Carra ImmerEnergy Managing Director – it can produce about 428,000 kWh per year. The continuous development of the photovoltaic technologies and the specialization of ImmerEnergy team has lead to demonstrate that this kind of systems pay back in 5 years. It is a short time. It is the result of using most of the energy produced for the industrial activities. In terms of environment, Immergas new photovoltaic roof will reduce C02 emissions in atmosphere of 181,000 kilograms. These are concrete facts which confirm that Immergas strategy is constantly projected towards the future. At the moment the systems made by ImmerEnergy amount to an installed overall power of 5,300 kWp".

This system is also equipped with a real time performance remote control (instantaneous production, modules performance, etc.) which can be visualized on your computer or laptop (Ipad and smartphone too).    

  

 
Share this content

26 Jun 2012

THE MANAGING DIRECTOR LEONARDO PERLA ELECTED VICE PRESIDENT OF THE ITALIAN-SLOVAK CHAMBER OF COMMERCE

Immagine

THE MANAGING DIRECTOR LEONARDO PERLA ELECTED VICE PRESIDENT OF THE ITALIAN-SLOVAK CHAMBER OF COMMERCE

Immergas Europe: "mission accomplished". Active for four years the Poprad plant in Slovakia.

 

Poprad (SK) June 26th, 2012 – The development plan launched in 2006 by Immerfin to give an international production dimension to Immergas in Brescello has fully reached its goals: "There are markets which require a local production presence and Immergas Europe, thanks to its Slovak plant, has opened new and concrete opportunities in the growing neighbor markets (Romania, Ukraine, Hungary, Poland but also in the more distant ones such as Iran, Russia and China) thanks to product lines designed and realized on the basis of the specific exigencies of those countries". After four years from the inauguration of Poprad plant in the considerations of Alfredo Amadei, Immergas Vice President, there is the consciousness that the positive trend started by Immergas Europe will continue: the turnover has passed from 6 million Euros in 2008 to 29 millions in 2011 and 2012 forecast leads the sales over 30 millions.                

The sales are increasing, even in the first months of 2012, and balance the downturns registered by other markets where the economic crisis weights on the real estate sector and on the home supplies. Immerfin growing line, firmly maintaining in Italy its heart and brain, points also towards new horizons and new production plants abroad are not to be excluded where Immergas production know how can represent an important competitive advantage.

 

The productivity of the Slovak plant is high: 75 thousand boilers in 2009 has become 120 thousand in 2011. The 2012 forecast brings the production to 130 thousand boilers. "Our investment in Slovakia – comments  Alfredo Amadei – has been rapidly repaid thanks to the support that the companies can find in a really "investor friendly" country system (tax breaks and incentives on the opening of new firms with very fast activation times) but also thanks to the human resources which were formed in Poprad industrial district with the presence of big multinational companies". It was enough one year of "building site" to get to September 9th, 2009 when Poprad plant was inaugurated. "It was an important investment: 5 million Euros – adds Alfredo Amadei – on an area of 8 thousand square meters we have realized a production unit articulated on 200 meters of offices, 3000 dedicate to the production and 5000 to warehouse and logistics". Today the production lines in Poprad are 3, employed with a capacity of over 500 pieces per day, producing Star, Julius, Caesar, Super Caesar ranges and the plant has achieved the ISO 9001:2008 certification released by the prestigious authority TUV Italia.

 

Since when the President Romano Amadei settled, after careful analysis, "in the heart of Europe" the first production plant out of the national borders of Immerfin, follows the development of Immergas Europe the Managing Director Leonardo Perla. "We are meeting important results – explains Perla – which can be defined consolidated. The number of employees has grown from 40 in 2008 to about 100 in 2012. They are young and technically prepared. The production quality level is high. The Star and Julius/Caesar lines are equipped with test appliances set on the quality standards of the Italian mother company but with the competitive advantages that the Slovak country system guarantees and this aspect, with the widespread presence of subsidiaries in the whole area served by the Slovak productions, is surely a great business card".               

 

In confirmation of the role which Immergas Europe has obtained in almost four years of presence in Slovakia, Leonardo Perla in the capital Bratislava was elected Vice President and member of the executive council of the Italian-Slovak Chamber of Commerce (CCIS). The Italian-Slovak Chamber of Commerce is a bilateral nonprofit non-governmental international organization. Officially recognized by the Ministry of the Economic Development, it is member of Assocamerestero, the association that reunites the Italian Chambers of Commerce abroad in synergy with Unioncamere.         

 

The video news with the interviews to Alfredo Amadei and Leonardo Perla is already available on youtube.com/immergasitalia.

 
Share this content

09 Mar 2012

VICTRIX SUPERIOR TOP, HIGH-TECH WALL-HUNG CONDENSING BOILERS

Immagine

VICTRIX Superior TOP is the range novelty that Immergas presents at the international exhibition Mostra Convegno Expocomfort, in Milan from 27 to 30 March. Hi-Tech wall-hung condensing boiler characterized by the greatest sanitary comfort (*** according to EN 13203-1), a wide modulation range (from 12,5* to 100%) and a low energy consumption modulating circulator as standard.     

*data referred to Methane.

 

VICTRIX Superior TOP is available in two models of 26 and 32 kW; thanks to the electronically controlled flow regulator and the "Aqua Celeris" system, both patented, ensures to the user all the achievable hot water in the lowest waiting time.  

 

The modulating circulator allows for the boiler's self adjustment to the actual system characteristics: varying the circulator speed it is possible to maintain constant the temperature difference between the system outlet and inlet, set from the boiler control board. The wide LCD display facilitates to read the boiler's parameters.       

 

VICTRIX Superior TOP 32 Plus is the heating only version combinable to the separate storage tank, ideal for the domestic hot water production integration with solar collectors. With VICTRIX Superior TOP 32 Plus it is possible to create heating systems with boilers in cascade up to 3 appliances using the proper optional kits.

 

All Superior TOP versions can be installed indoor or outdoor in a partially protects place, can be combined to the modulating room thermostat for higher system efficiency and to the external probe to optimize the functioning temperature according to the weather outdoor conditions.  

 
Share this content

QUALITY IN SERVICES
MADE IN ITALY
50 years of experience
OVER 6 MILLION BOILERS INSTALLED