19 feb 2019

ENERGIE PER LA SCUOLA ARRIVA IN PIEMONTE

Immagine

Il programma di educazione alla sostenibilità lanciato da Immergas ha già raggiunto oltre 30 scuole e 4.300 alunni in 6 regioni italiane. In Piemonte il Sindaco di Asti Maurizio Rasero ha accolto con favore l’iniziativa avviata con riscontri positivi alle scuole primarie Baracca e Ferraris e secondaria di primo grado Jona. Gli incontri didattici sul risparmio energetico continueranno grazie alla collaborazione tra Immergas e il Centro Assistenza Tecnica Autorizzato Calorclima.

 

Brescello 19 febbraio 2019 - Il programma di educazione alla sostenibilità Energie per la Scuola, dopo Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, Marche e Friuli Venezia Giulia è arrivato anche in Piemonte e grazie alla collaborazione con il Centro Assistenza Tecnica Autorizzato Calorclima di Asti si svilupperà anche nei prossimi mesi dopo i primi incontri che hanno visto protagoniste 13 classi, delle scuole primarie Baracca e Ferraris e della scuola secondaria di primo grado Jona di Asti.

Le giornate dedicate al risparmio energetico sono state l’occasione per incontrare il Sindaco di Asti Maurizio Rasero: «Le iniziative legate alla sostenibilità in un territorio come il nostro sono centrali per affrontare le sfide che ci aspettano» - conferma il Sindaco – «ho scelto di partecipare all’iniziativa didattica alla scuola Jona senza presentarmi e senza interrompere l’incontro proprio per capire l’approccio di Immergas. Ho verificato una grande e attenta partecipazione. Investire sui giovani mi pare l’unica strada per fare della sostenibilità un impegno quotidiano e in questo modo arriviamo anche alle famiglie. Le aziende che operano sul nostro territorio, come Immergas, possono essere un valido alleato in questo processo di cambiamento».

Asti conta quasi 80mila abitanti, un tessuto economico vivace, partendo dalla filiera dei vini e dell’Asti Doc, e una lunghissima storia che rivive ogni anno nel Palio storico a cavallo, il più antico d’Italia. Asti è legata al territorio "I Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato", iscritto alla Lista del Patrimonio Mondiale Unesco ormai da cinque anni.

«Energie per la scuola» – commenta Ettore Bergamaschi, Direttore Marketing Operativo e Comunicazione Immergas – «ha ottenuto i risultati migliori proprio quando l’amministrazione comunale, come è avvenuto in Emilia Romagna, in Lombardia e ora in Piemonte, sostiene con convinzione la diffusione nelle scuole delle iniziative lanciate da Immergas in occasione del 50° dalla fondazione nel 2014. In pochi anni Energie per la scuola, che rimane completamente gratuito per le scuole, ha raggiunto oltre 4.300 studenti, in oltre 30 scuole primarie e secondarie di primo grado di 6 regioni. Ma c’è di più. Immergas grazie ai risultati ottenuti con il programma Energie per la scuola ha sottoscritto con il MIUR (il Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica) un protocollo d’intesa per diffondere il format didattico a livello nazionale e l’inserimento nell'Albo delle Imprese Amiche della Scuola di Confindustria. Abbiamo le competenze, la capacità e l’organizzazione e nel 2019 contiamo di raggiungere molte altre scuole in altre regioni oltre a consolidare le esperienze finora avviate».

Le sinergie create con i docenti delle scuole hanno prodotto risultati positivi, confermati anche a Asti.

«Noi affrontiamo le tematiche legate al risparmio energetico e alle fonti energetiche nelle lezioni di scienze e di tecnologia» - conferma Alessandro Cutelli, professore di tecnologia della scuola secondaria di primo grado Jona di Asti – «e abbiamo aderito al progetto Energie per la scuola di Immergas per approfondirle attraverso esperienze concrete ed esperimenti. L’attenzione è alta perché il riscaldamento globale appare ogni giorno di più un tema centrale proprio per i nostri studenti».

«Siamo un’azienda giovane e attenta a queste tematiche. Abbiamo aderito con entusiasmo al programma Energie per la scuola e dopo i primi incontri con gli studenti e con l’Amministrazione Comunale» – spiega Alessandro Abramo, titolare di Calorclima - «grazie al supporto formativo che ci ha garantito Immergas vogliamo continuare questa esperienza di sensibilizzazione sui temi del risparmio energetico, portando avanti in altre scuole (nell’area di Asti le scuole primarie e secondarie di primo grado sono 28 con circa 15.000 studenti) impegnandoci in prima persona nel condurre gli incontri nelle scuole».

Il Centro Assistenza Tecnica Autorizzato Calorclima di Asti è attivo dal 2005 e nello stesso anno ha avviato la collaborazione con Immergas che ha portato a una significativa crescita sul territorio astigiano. Calorclima ha scelto di iniziare il 2019 portando per la prima volta in Piemonte il programma Energie per la scuola.

 
Condividi questa notizia

Notizie correlate
 
BALLABIO SCEGLIE “ENERGIE PER LA SCUOLA”

È il primo comune italiano che sceglie il progetto didattico lanciato da Immergas come supporto alle attività orientate alla cultura della sostenibilità e del risparmio energetico. 

“ENERGIE PER LA SCUOLA”: IMMERGAS PREMIA GLI STUDENTI

Immergas ha premiato gli studenti delle scuole medie di Brescello, Poviglio e Viadana che hanno aderito al progetto “Energie per la scuola”.

“ENERGIE PER LA SCUOLA” ANCHE IN VENETO

Immergas porta il programma di educazione sui temi del risparmio energetico in giro per l'Italia nelle scuole elementari e medie.

A Cadoneghe in provincia di Padova lezioni con le classi terze della scuola media Don Milani.

La Dirigente Scolastica: «chiederemo di ripetere questa esperienza anche il prossimo anno».

Contatti
 
IMMERGAS S.p.A.
VIA CISA LIGURE, 95 - 42041 BRESCELLO (RE) ITALY
marketing@immergas.com