27 nov 2020

IMMERGAS CRESCE “DIGITAL”: ECCO SMARTECH PLUS

Immagine

Il forte investimento in ricerca e sviluppo, avviato con la creazione del Laboratorium, porta sul mercato un sistema innovativo per controllare il clima domestico nell’ottica del risparmio energetico. Il Presidente Alfredo Amadei: “Abbiamo già un nuovo piano investimenti su prodotti e soluzioni tecnologiche avanzate che parte dal 2020 e arriva al 2028.”

 

Brescello 27 novembre 2020 - Immergas guarda al futuro, entra nell’era “digital” e dopo un anno di ricerche e sperimentazioni condotte nel Laboratorium (il Centro Ricerche e Sviluppo inaugurato nel 2018), lancia “Smartech Plus”, un innovativo cronotermostato intelligente capace di controllare il clima di casa direttamente dallo smartphone. “Abbiamo completato la messa a punto del nuovo nuovo Smartech Plus durante i mesi di lockdown.”, commenta il presidente di Immergas Alfredo Amadei, “Così iniziamo a dare concretezza alla scelta di investire nelle nuove tecnologie per il clima domestico, orientate alla sostenibilità e al risparmio energetico. Questo ingresso nel mondo digital è solo il primo passo. L’innovazione è rottura con il passato, è sfida, è la nostra via maestra anche per rispondere alle nuove normative dell’Unione Europea in tema di riduzione dell’impatto dei sistemi di climatizzazione. C’è una forte accelerazione, ma la nostra road map e la nostra vision sono chiare. Abbiamo già un nuovo piano investimenti su prodotti e soluzioni tecnologiche avanzate che parte dal 2020 e arriva al 2028.”

Smartech Plus è nato e si evolverà anche grazie a una collaborazione con l’Università di Pisa (Dipartimento di Ingegneria dell’Energia, dei Sistemi, del Territorio e delle Costruzioni, Direttore Prof. Ing. Umberto Desideri e responsabile scientifico Prof. Ing. Daniele Testi), che metterà a punto l’algoritmo che consente a Smartech Plus di acquisire dati sul clima domestico desiderato dall’utente con le sue regolazioni, ma anche grazie al cloud computing AWS di Amazon per le policy di sicurezza. È un prodotto “made in Italy” progettato e realizzato dal team Immergas: “Particolare attenzione è stata dedicata allo stile,”, spiega il Direttore Marketing Operativo & Comunicazione di Immergas Ettore Bergamaschi, “è alimentato con due batterie a stilo (quelle del telecomando Tv che si trovano sempre in ogni casa) quindi si può posizionare e spostare in ogni angolo della casa semplicemente appoggiato su un mobile, una libreria, oppure fissato alla parete. Il colore è bianco, ma saranno possibili in futuro altre varianti. Smartech Plus è stato disegnato dal designer Dirk Schumann (di Schumanndesign), che cura da molti anni lo stile di tutte le caldaie Immergas”.

Il nuovo cronotermostato è senza fili e integra molte funzioni che operano con il bluetooth (direttamente dal display, facile da leggere grazie alla tecnologia e-ink che lo caratterizza), mentre aggiungendo anche la connessione alla rete wi-fi domestica entra in campo anche l’applicazione per gli smartphone IOS e Android che apre moltissime opportunità, tra cui: i comandi di regolazione quando l’utente è fuori casa, il rilevamento del meteo locale, il rilevamento della assenza di persone nell’abitazione (geolocalizzazione di uno o più utenti abbinati con i telefoni cellulari abilitati), ed inoltre il comando con la voce attraverso gli assistenti virtuali Alexa e Google Home. Il nuovo Smartech Plus è anche in grado di segnalare sulla applicazione e sul display eventuali errori di funzionamento della caldaia e può controllare diverse abitazioni, ad esempio la seconda casa, semplicemente con un clic dal menu di accesso.

Tra le linee di sviluppo è prevista anche l’attivazione di un portale internet che consentirà di interagire con il cronotermostato sia all’utente sia al Centro di Assistenza Tecnica Autorizzato.

Il nuovo cronotermostato seguirà lo sviluppo di Immergas dalle caldaie ai sistemi ibridi e no gas per controllare, non solo l’acqua calda sanitaria e il riscaldamento di casa come avviene attualmente ma, anche pompe di calore e altri apparati. È utilizzabile sia nelle nuove installazioni sia per potenziare le funzionalità di impianti esistenti, beneficiando di concreti vantaggi in termini di risparmio energetico: “Un corretto utilizzo del controllo della temperatura domestica (rispetto a quella esterna) e delle funzionalità di programmazione”, precisa Cristian Zambrelli, Direttore Innovazione Tecnologica Immergas, “garantisce risparmi del 10% e oltre sui consumi dell’impianto controllato. Un vantaggio rilevante anche in termini di contributo alla riduzione dei fattori inquinanti”. Tra i plus competitivi spicca la compatibilità: “Il massimo utilizzo delle funzionalità già sviluppate e di quelle che progressivamente saranno implementate, prevede la compatibilità, garantita con le caldaie Immergas prodotte dal 2005 in poi (e per alcune funzioni anche con quelle più datate), e anche per molte altre caldaie non Immergas con tecnologie analoghe”.

Lo Smartech Plus si posiziona tra i prodotti innovativi nell’alto di gamma. Sarà acquistato, consegnato e installato dal CAT, il Centro di Assistenza Tecnica Immergas che segue l’utente finale (quasi 600 capillarmente distribuiti in tutta Italia). “Abbiamo scelto di presentarlo sul nuovo portale www.casa.immergas.com e sui canali social (prossimamente anche con un video)”, conclude Ettore Bergamaschi, “perché è dedicato espressamente all’utente finale e contiene molte informazioni sui sistemi Immergas, e infatti basta un clic per ottenere tutti i dettagli anche sulle modalità di acquisto e installazione, anche in relazione ai nuovi incentivi lanciati dal Governo”.

 
Condividi questa notizia

Notizie correlate
 
Contatti
 
IMMERGAS S.p.A.
VIA CISA LIGURE, 95 - 42041 BRESCELLO (RE) ITALY
marketing@immergas.com