28 dic 2022

PROGETTO HyPOWERED 2020-2022

Immagine

Brescello 28 dicembre 2022 - Il progetto HyPOWERED lanciato da Immergas a gennaio 2020 fissava come obiettivo lo studio e lo sviluppo di un prototipo per un nuovo modello di caldaia a condensazione a basse emissioni inquinanti per il riscaldamento residenziale e la produzione di acqua calda sanitaria. 

Il progetto “HyPOWERED – Caldaia a condensazione per la combustione pulita ed efficiente di miscele gassose di metano e idrogeno”, è basato su investimenti per 1.200.500 Euro stanziati da Immergas e in parte finanziati con le risorse del bando “Legge regionale N.14/2014 domanda di contributo per l’accesso all’accordo regionale di insediamento e sviluppo – in attuazione dell’Art. 6 LR 14/2014 – Bando 2019” della Regione Emilia-Romagna.

Il Programma operativo del Fondo europeo di sviluppo regionale (Por Fesr) 2014-2020 messo in campo dall’Unione Europea e dalla Regione Emilia-Romagna metteva a disposizioni delle imprese circa 482 milioni di Euro per raggiungere obiettivi di crescita e sviluppo del sistema produttivo e territoriale regionale. Risorse che, insieme a quelle stanziate da altri programmi europei, nazionali e regionali, si stanno rivelando un’occasione importante per una nuova fase di sviluppo.

«Grazie al bando lanciato da Regione Emilia Romagna e Unione Europea» – commenta il Presidente di Immergas Alfredo Amadei - «abbiamo ulteriormente potenziato i nostri investimenti in ricerca e siamo in grado di lanciare la prima gamma di caldaie a condensazione con la certificazione Hydrogen Ready 20%. Le caldaie VICTRIX SUPERIOR potranno ora funzionare con unico codice a metano, GPL, aria propanata e miscela fino al 20% di idrogeno».

 

Ricadute occupazionali:

Il bando cofinanziato dal Fondo Europeo di sviluppo regionale aveva anche, come ulteriore finalità, l’assunzione di personale in buona percentuale altamente qualificato.
In Immergas, grazie al Progetto HyPOWERED i lavoratori assunti sono stati 28, un numero più alto dei 20 previsti dal bando.

«È una opportunità in più che il territorio dell’Emilia Romagna può sviluppare» - ha commentato l’Assessore allo Sviluppo Economico e Lavoro Vincenzo Colla - «e che aiuterà la ripresa puntando sulla green economy e creando nuova e buona occupazione».

 

Collaborazioni esterne:

Come previsto dal bando regionale, nel progetto erano previste collaborazioni con Università e centri di ricerca. Nel corso del progetto di ricerca, Immergas ha sviluppato attività in collaborazione con il dipartimento di ingegneria civile e industriale (DICI) dell’Università di Pisa (referente la professoressa Chiara Galletti) e con MISTER Smart Innovation, centro di innovazione e laboratorio di ricerca industriale che ha sede a Bologna accreditato nella Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia Romagna.

Il completamento del progetto HyPOWERED, a fine dicembre 2022, consentirà a Immergas di partecipare attivamente anche alla sperimentazione lanciata da Hera in un quartiere di Castelfranco Emilia (MO) per utilizzare una percentuale di idrogeno nella rete di distribuzione gas cittadina gestita da Inrete Distribuzione Energia, la società del gruppo Hera che svolge l’attività di distribuzione del gas naturale e dell’energia elettrica. Questa iniziativa, che coinvolge una trentina di famiglie, è la prima di questo tipo in Italia e ha l’obiettivo di studiare soluzioni innovative per l’utilizzo dei green gas, vettori energetici a basso impatto ambientale che, a regime, potranno contribuire alle esigenze di decarbonizzazione del territorio, con importanti benefici per l’ambiente.

Il team di ricerca Immergas, guidato da Marco Folli, ha messo a punto e testato positivamente il prototipo per un modello innovativo di caldaia a condensazione a basse emissioni inquinanti per uso residenziale. L’apparecchio sviluppato può essere alimentato con combustibile rinnovabile formato da una miscela di metano con idrogeno a partire da 20% in volume. La funzionalità altamente innovativa del prototipo sarà la capacità di adattarsi automaticamente alla variabilità temporale della percentuale di idrogeno nella miscela, garantendo istantaneamente la combustione più sicura ed efficiente.

I risultati della sperimentazione sono pubblicati a livello nazionale e internazionale su portali dedicati alla ricerca scientifica.

 
Condividi questa notizia

Notizie correlate
 
Contatti
 
IMMERGAS S.p.A.
VIA CISA LIGURE, 95 - 42041 BRESCELLO (RE) ITALY
marketing@immergas.com