08 mag 2018

IMMERGAS APRE UN NUOVO STABILIMENTO A CHANGZHOU

Immagine

Nell’anno del ventesimo anniversario della presenza in Cina il gruppo Immerfin investe 3 milioni di dollari per creare una nuova unità produttiva, la terza all’estero dopo Slovacchia e Iran, che sarà attiva dal 2019. Continuano anche gli investimenti in Italia con l’inaugurazione del nuovo Centro Ricerche e Sviluppo. Prossimo obiettivo portare il fatturato oltre i 300 milioni di euro.

 

Brescello 8 maggio 2018 - Sono passati giusto vent’anni da quando Alfredo Amadei seguendo la “Via della Seta” di Marco Polo ha portato le prime caldaie Immergas in Cina. «Oggi siamo pronti per avviare una nuova fase di crescita anche su quel mercato – annuncia Alfredo Amadei, oggi Presidente di Immergas – abbiamo costruito solide relazioni con presenze strutturate a Pechino e Shanghai. Abbiamo clienti che portano i nostri prodotti in tutta la Cina. Il fatturato è in crescita e la richiesta di sistemi per il clima domestico avanzati come quelli che Immergas sviluppa è in aumento. È per queste ragioni e per mettere a valore il nostro investimento in Cina che abbiamo valutato positivamente la fattibilità di una nuova unità produttiva nel Distretto Nazionale per l'alta tecnologia di Changzhou, destinata a servire il mercato locale. Una scelta precisa che conferma il posizionamento di Immergas nel mercato del riscaldamento e climatizzazione in Cina. Abbiamo, per la prima fase, un’area di 5.300 metri quadrati».

L’investimento avviato da Immergas è di circa 3 milioni di Dollari e si abbina alla creazione nel quartier generale di Lentigione (Re) di un innovativo Centro Ricerche e Sviluppo che sarà inaugurato nei prossimi mesi.

«Si tratta di due investimenti importanti – commenta Alfredo Amadei – e sono sinergici. Anche le caldaie che produrremo in Cina, esclusivamente per il mercato cinese, avranno come matrice l’ingegneria produttiva in ottica 4.0 che abbiamo sviluppato sulle linee a Lentigione e nelle unità estere, saranno progettate e testate nel nuovo Centro Ricerca e Sviluppo che nasce con lo sguardo allargato alle tecnologie ibride e no gas. Il futuro di Immergas proseguirà su queste linee guida: internazionalizzazione (produttiva e commerciale con altri potenziamenti della rete di filiali), sviluppo tecnologico e innovazione».

«Il nuovo polo produttivo in Cina, il terzo all’estero dopo Poprad in Slovacchia e Qazvin in Iran – commenta Gionata Carra, consigliere di amministrazione Immerfin che ha seguito lo sviluppo di tutte le unità produttive Immergas all’estero – darà occupazione inizialmente a 25 persone che a regime potranno salire a 100 per una capacità produttiva di 100.000 caldaie l’anno».

La commerciale Immergas Beijing è attiva dal 2005. Nel 2017 Immergas ha venduto in Cina 26.000 caldaie che valgono un fatturato prossimo ai 17 milioni di euro. Nella filiale Cinese tra Pechino e Shanghai lavorano 35 persone.

La nuova fabbrica Immergas che viene seguita nella fase di costituzione dal General Manager Immergas per la Cina Bruno Rinaldi è localizzata nel “cuore” della Cina nella zona del delta del fiume Yangze nella regione dello Jiangsu molto vicino a Shanghai, Nanjing e Hangzhou, ospita anche due dei porti aperti cinesi di prima classe, il porto di Changzhou e l'aeroporto internazionale Changzhou Benniu, oltre alla stazione ferroviaria di Changzhou, una fermata chiave lungo la ferrovia ad alta velocità Pechino-Shanghai. In più due autostrade, tre superstrade provinciali e tre fiumi attraversano la regione.

«Vogliamo “pensare cinese”, capire e interpretare al meglio le esigenze della clientela, realizzando un progetto produttivo piuttosto ambizioso – conclude Alfredo Amadei - ma molto realistico. Sicuramente i criteri qualitativi rimangono made in Italy la progettazione del prodotto anch’essa made in Italy come la Ricerca e Sviluppo. L’obbiettivo è produrre una gamma dedicata esclusivamente al mercato cinese con le logiche costruttive e qualitative adeguate a quel mercato, ma nel modo che noi riteniamo più giusto: prodotti uniti a servizi pre e post vendita e con una grande attenzione alla fidelizzazione dei nostri partner. Immergas mette sempre il cliente al centro e questa strategia ci accompagna in tutto il mondo».

 
Condividi questa notizia

11 apr 2018

IMMERGAS SPIEGA L’ENERGIA SOLARE AL MUVI VIADANA

Immagine

Il progetto Energie per la Scuola, lanciato da Immergas in occasione del 50° dalla fondazione, per portare le energie rinnovabili nel mondo della scuola, esce dalle aule e diventa un’occasione di incontro e riflessione aperta a tutti.

 

Brescello 11 aprile 2018 - Il progetto Energie per la Scuola, lanciato da Immergas in occasione del 50° dalla fondazione, per portare le energie rinnovabili nel mondo della scuola, esce dalle aule e diventa un’occasione di incontro e riflessione aperta a tutti. È successo al museo MuVi di Viadana per iniziativa degli allievi della classe 4 AS del Liceo Ettore Sanfelice di Viadana, che hanno promosso l’incontro “Energia Solare: per un futuro sostenibile” coinvolgendo, insieme all’associazione Aperion (i volontari che fanno vivere il MuVi), il Direttore Marketing Operativo e Comunicazione di Immergas Ettore Bergamaschi e la ricercatrice Universitaria Grata Rosa.

È toccato a 5 allievi del Liceo, da anni impegnato sulle tematiche legate all’educazione ambientale, il compito di aprire la lezione al Museo, mettendo a frutto le sensibilità green maturate in classe e allargate con il desiderio di condividerle con la collettività, partendo da amici e genitori.

«Abbiamo accolto con grande entusiasmo l’invito dei ragazzi e delle ragazze del Liceo Sanfelice di Viadana - commenta Ettore Bergamaschi - è stata un’importante occasione per diffondere tematiche green in cui crediamo fortemente. Stiamo raccogliendo attenzioni crescenti verso i temi legati alle energie rinnovabili sia nelle scuole che nelle amministrazioni comunali e nel mondo dell’associazionismo. Immergas è al lavoro con il Ministero dell’Istruzione per diffondere ancora maggiormente queste tematiche che hanno già coinvolto oltre 2.500 studenti in 21 scuole primarie e secondarie di primo grado in sei regioni d’Italia».

Grande interesse durante l’incontro per i casi concreti di utilizzo dell’energia solare in una casa indipendente; risparmi e vantaggi che numeri alla mano possono diventare buone pratiche di comportamento e scelte di investimento per ogni famiglia. Temi sviluppati nel dettaglio da Immergas. Greta Rosa PhD in fisica presso l’Università di Parma ha illustrato in modo teorico come nasce l’energia solare, concentrandosi su come i film sottili catturano energia dal sole.

Una lezione al Museo che ha consentito di affrontare tematiche centrali per la vita di tutti, come i consumi energetici, le applicazioni della tecnologia fotovoltaica e i nuovi sviluppi che consentiranno, come dimostrano il lavoro in corso anche nel Centro Ricerche Immergas e le nuove soluzioni presentate da Immergas e ImmerEnergy alla Fiera MCE che si è appena conclusa a Milano, di rendere ancora più facile e vantaggioso l’utilizzo dell’energia solare.

 

 
Condividi questa notizia

28 mar 2018

FIERA MCE 2018: IMMERGAS #PIÙ FORTI DI PRIMA

Immagine

Alla fiera biennale MCE Mostra Convegno Expocomfort 2018 che si è appena conclusa a Milano, i nuovi prodotti, le nuove soluzioni e i servizi avanzati hanno incrementato del 20% la partecipazione dei Soci del Caius Club.

 

Brescello 28 marzo 2018 - Immergas, a 90 giorni dall’esondazione del torrente Enza che in dicembre ha invaso la sede centrale del gruppo a Lentigione di Brescello bloccando la produzione, ha presentato alla fiera biennale Mostra Convegno Expocomfort 2018 che si è appena conclusa a Milano, i nuovi prodotti, le nuove soluzioni e i servizi avanzati: «abbiamo registrato un aumento del 20% dei Soci del Caius Club (che unisce a livello nazionale oltre 26mila installatori e progettisti) rispetto all’edizione 2016 e nel nostro stand sono entrati oltre 15.000 visitatori, uno su dieci del totale registrato complessivamente dalla fiera MCE 2018 - commenta il Presidente di Immergas Alfredo Amadei - Immergas partecipa fin dalle primissime edizioni a Mostra Convegno Expocomfort, ma la 41° edizione segna un nuovo record di partecipazione attiva alle iniziative rivolte a installatori e progettisti e abbiamo avuto la conferma del forte legame che ci unisce con i clienti italiani e anche esteri (con delegazioni importanti da Cina, Iran e dall’Est Europa). È un rapporto di fiducia basato sulla reputazione e sulla qualità».

È questo il bilancio dopo le quattro giornate di fiera a Milano che hanno messo in vetrina molte novità di prodotto e servizio.

L’ingresso nel segmento delle energie rinnovabili è ormai consolidato e le nuove caldaie a pellet Luxor, dedicate al riscaldamento domestico, sono solo una delle novità attese per il 2018 anticipate nel corso di MCE.

Molto seguite anche le iniziative del Caius Club Professional: «abbiamo presentato il nuovo volume della biblioteca tecnica Immergas “Sistemi Ibridi e No Gas guida pratica ai quesiti più frequenti e alle soluzioni Immergas” dedicato alle nuove soluzioni per il clima domestico - spiega Alfredo Amadei - basato su casi concreti e sulla formula della FAQ, domande e risposte che ogni giorno Immergas con i suoi servizi pre e post vendita fornisce a chi opera nel settore della climatizzazione».

Il maxi stand, dominato dal Caius Colossus alto 6 metri, è diventato subito il punto di riferimento per molti incontri a livello istituzionale, dedicati al futuro del clima domestico orientato al comfort, al risparmio energetico e alla sostenibilità. Di questo hanno parlato il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia che ha fatto visita allo stand Immergas nel corso della giornata inaugurale di MCE 2018 e René Kemna Consulente della Commissione UE per le normative Ecodesign ed Etichettatura Energetica che in occasione della conferenza stampa Protocollo Volontario sorveglianza di mercato organizzata da Anima, ha sottolineato l’importanza dell’accordo tra fabbricanti di apparecchi di riscaldamento, rientranti nei regolamenti di etichettatura energetica ed eco-design. «Abbiamo aderito – commenta il Presidente Alfredo Amadei - al Protocollo Legalità Assotermica perché crediamo fermamente nei valori del rispetto delle regole, della trasparenza e della concorrenza leale. Sono questi i nostri valori».

 
Condividi questa notizia

19 feb 2018

MCE 2018: IMMERGAS IN FIERA “CON LE ENERGIE DELLA NATURA”

Immagine

Dal 13 al 16 marzo a Fiera Milano è in programma la più importante fiera italiana dedicata al clima domestico. Nuovi prodotti, soluzioni ibride, nuovi servizi e tante occasioni di approfondimento per i professionisti del settore. Immergas aderisce al protocollo Volontario per la sorveglianza di mercato voluto da Assotermica.

 

Brescello 19 febbraio 2018 - Immergas porta alla 41° edizione della fiera MCE 2018 nuovi prodotti, nuovi servizi e tante occasioni di approfondimento sui temi centrali per i professionisti del clima domestico e lo farà con un grande stand che punta sulla multimedialità, unita allo stile di accoglienza Immergas. Il messaggio che accoglierà i visitatori traccia una linea per i prossimi anni: “con le energie della natura”.

«Siamo di fronte a cambiamenti rapidi e molto significativi per tutto il settore – spiega Alfredo Amadei, Presidente Immergas – non solo per chi come noi investe per offrire soluzioni tecnologicamente innovative, orientate al risparmio energetico e alla sostenibilità ma anche per i professionisti del settore e per gli utenti finali che si trovano di fronte a proposte molto diverse e non tutte orientate alla trasparenza. È per questo che Immergas ha deciso di aderire al protocollo Volontario per la sorveglianza di mercato voluto da Assotermica. Una scelta orientata alla qualità e al servizio, come è tradizione per Immergas da 54 anni, ma anche per rispondere alle nuove regole per gli incentivi fiscali. Da quest’anno l’ecobonus al 65% per l’installazione di caldaie a condensazione (almeno di classe A) in sostituzione di impianti di climatizzazione invernale, riguarda solo gli interventi accompagnati dall’installazione di termostati evoluti. Immergas si presenta a MCE 2018 “l’Essenza del Comfort” con questi punti fermi per aprirsi, come avviene sempre, al confronto con i professionisti del settore che porta all’innovazione e alla sostenibilità. È per questo che lo stand MCE 2018, pur mantenendo un legame con la tradizione (il grande Caius Colossus alto 6 metri al centro dello spazio espositivo) punta sul green e sulla qualità dei servizi per chi opera nel settore e per gli utilizzatori finali dei prodotti Immergas, con oltre 100 presentazioni di prodotto e strategia in quattro giornate».

Nell’edizione 2016 di MCE (oltre 2.000 espositori e 155.000 visitatori attesi da 141 Paesi) in quattro giornate lo stand Immergas è stato visitato da oltre 15mila persone.

Anche quest’anno saranno organizzati eventi speciali per i soci del Caius Club Professional (oltre 24.000 progettisti e installatori), sarà presentato un nuovo volume della collana tecnica Immergas e sono previsti focus tematici sui servizi pre e post vendita. Non mancherà la tradizionale ospitalità “all’emiliana” con un grande spazio ristorazione. Nello stand Immergas saranno impegnate mediamente oltre 100 persone nell’accoglienza e nella gestione delle iniziative che animeranno lo stand.

Alla fiera MCE Mostra Convegno Expocomfort 2018 Immergas sarà presente nel padiglione 2 stand A33 - E38, (Fieramilano Rho Pero).

 
Condividi questa notizia

15 feb 2018

IMMERGAS VIPS GAS: “INSIEME DA 20 ANNI”

Immagine

Dal 1997 la filiale che serve il mercato della Repubblica Ceca cresce e si consolida. I piani di sviluppo puntano a sempre maggiori sinergie e allo sviluppo delle soluzioni più avanzate per il clima domestico.

 

Brescello 15 febbraio 2018 - Nell'anno del ventesimo anniversario di collaborazione tra Immergas e Vips Gas il Presidente di Immergas Alfredo Amadei ha accolto nel quartier generale di Brescello diversi gruppi di installatori accompagnati dai vertici della società che ha fatto crescere, avendo ricevuto fin dall’inizio della partnership un mandato in esclusiva, la presenza di Immergas nella Repubblica Ceca.

Immergas dal 1997 è azionista di Vips Gas che ha sede a Liberec, a circa un’ora di auto da Praga.

Il piano di sviluppo e gli investimenti lanciati da Immergas e Vips Gas, anche grazie all’ingresso (nel 2004) nell’Unione Europea, ha portato alla creazione di 10 uffici nelle principali città della Repubblica Ceca e in vent’anni è cresciuta una rete di quasi ottanta Centri Assistenza Tecnica altamente qualificati.

Vips Gas e Immergas hanno lavorato in sinergia consolidando una quota di mercato del 10% in Repubblica Ceca nella fascia alta di prodotti orientati al massimo comfort, al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale.

Il team Vips Gas è composto da 55 persone e i tecnici sono formati in stretta collaborazione e in continuo aggiornamento con la casa madre italiana.

A guidare Vips Gas sono oggi: Jiri Chocholousek (Presidente) e il giovane Petr Chochcolousek (Direttore Generale) che con Alfredo Amadei ha brindato ai prossimi anni di collaborazione.

«Sinergie sempre più sviluppate sono un esempio virtuoso per tutta la rete di filiali Immergas nel mondo – commenta Alfredo Amadei, Presidente Immergas - Vips Gas infatti ha realizzato un Centro di Formazione con impianti a condensazione basati sui sistemi ibridi funzionanti, riservato a installatori e progettisti che operano nella Repubblica Ceca, in linea con quanto avviene da quasi trent’anni nella Domus Technica a Lentigione di Brescello».

La collaborazione tra Immergas e Vips Gas apre a nuove iniziative sul mercato della Repubblica Ceca che può contare su 10 milioni di abitanti, per dare risposte sempre puntuali alle richieste di impianti ibridi dedicati al clima domestico orientati al comfort ma anche al risparmio energetico e alla sostenibilità nel rispetto delle nuove normative europee.

 
Condividi questa notizia

Notizie correlate
 
IL SINDACO DI POPRAD VISITA IMMERGAS

Il primo cittadino della città slovacca che ospita il primo stabilimento di Immergas fuori dall’Italia, ha visto da vicino la casa madre e auspica sempre maggiori forme di collaborazione.

Contatti
 
IMMERGAS S.p.A.
VIA CISA LIGURE, 95 - 42041 BRESCELLO (RE) ITALY
marketing@immergas.com
CAIUS CLUB PROFESSIONAL
CAIUS CLUB PROFESSIONAL
 
SEI UN PRIVATO?
ACCEDI AL CAIUS FAMILY CLUB
 
Assistenza 7 su 7
Garanzia 5 o 10 anni
50 anni di esperienza
Oltre 6 milioni di caldaie installate