RISPARMIO ENERGETICO


QUANTO SI PUÒ RISPARMIARE CON UN IMPIANTO SOLARE PER LA PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA?

È sicuramente la domanda più frequente quando si ha intenzione di installare queste tipologie di impianti.
Per rispondere compiutamente a tale quesito occorre prendere in considerazione molteplici aspetti che non riguardano il semplice risparmio in termini di consumi di gas (o altri combustibili fossili) ed i tempi di ammortamento di tali impianti, ma concernono anche l'aumento di valore degli immobili soprattutto alla luce delle ultime disposizioni in materia di risparmio energetico.

Vediamo perché l'installazione di pannelli solari aumenta il valore degli immobili. La dipendenza dell'Italia dai paesi stranieri riguardo l'utilizzo di fonti energetiche, ha portato il legislatore ad emanare leggi come il D.Lgs. 192/2005 ed il più recente D.Lgs. 28/11 e successive modifiche, indirizzati a realizzare edifici ad elevata efficienza in grado di adempiere al riscaldamento e alla produzione di acqua calda sanitaria avvalendosi di combustibili in quantità sempre più limitata.

L'utilizzo di fonti energetiche alternative (come l'energia solare) limita ulteriormente l'utilizzo dei combustibili convenzionali, il cui prezzo tra l'altro negli ultimi anni è aumentato sensibilmente. Per misurare l'efficienza energetica di un edificio occorre riferirsi ad un professionista termotecnico il quale, analizzando il grado di isolamento termico, possa calcolare l'energia necessaria per riscaldare l'immobile.

La Legge prevede che ogni abitazione sia corredata di un documento denominato "Attestato di Prestazione Energetica" (APE), attraverso il quale sarà possibile catalogare le abitazioni in base all'efficienza energetica.

Tanto migliore sarà la catalogazione energetica dell'edificio, tanto più alto sarà il valore commerciale dello stesso. Investire nell'installazione di fonti di energia rinnovabile (come l'energia solare termica) non solo comporta un risparmio sui consumi di combustibili ma aumenta il valore dell'immobile. In particolare, l'Attestato di Prestazione Energetic accompagnerà tutte le trattazioni di compravendita degli edifici.

Un ulteriore aspetto da valutare e l'impatto ambientale che comporta l'installazione di impianti solari. Essi non hanno alcun genere di emissione di gas serra, di monossido di carbonio, ne di ossidi di azoto e sono quindi fonti di energia pulita. Il corrispettivo che la comunità riconosce a chi installa e utilizza un impianto a energia solare consiste in agevolazioni fiscali e/o in contributi a fondo perduto, a compensazione del miglioramento dell'ambiente procurato dal beneficiario di tali corrispettivi.

Volendo infine quantificare il risparmio garantito dall'installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria, si precisa che esso sarà tanto maggiore quanto più alta sarà la percentuale di copertura energetica fornita dai pannelli.
QUALITY IN SERVICES
MADE IN ITALY
55 years of experience